Il medievale Palazzo dei Consoli, simbolo della città, fa parte di un complesso formato dal Palazzo dei Consoli stesso, dal Palazzo Pretorio e dalla piazza pensile unisce i due palazzi centro della vita politica medievale. Questo complesso risale alla prima metà del XIV secolo.

Il Palazzo dei Consoli ed il Palazzo Pretorio furono costruiti in un luogo che confinava con tutti i 4 quartiei della città, senza però essere parte di nessuno dei quartieri. Ciò richiese un'importante modifica del terreno e la creazione  della piazza pensile, sorretta da enormi volte, a collegamento fra i due Palazzi. La piazza è una delle più grandi piazze pensili esistenti.

Il complesso è opera dell'architetto eugubino Matteo di Giovannello, detto il Gattapone, che fu uno dei più importanti architetti del '300 italiano e la cui opera più importante fu la Rocca di Spoleto.

Il Palazzo dei Consoli, sede della magistratura del Comune medievale a cui competeva il potere legislativo, è oggi la sede del museo archeologico e della pinacoteca e ospita al suo interno anche le famose Tavole Eugubine, risalenti al periodo umbro.

Il Palazzo Pretorio (o Palazzo dei Priori o Palazzo del Podestà), che fu sede del Podestà, il capo del potere esecutivo del Comune medievale,  è oggi la sede del Comune di Gubbio.

NEW OASI VERDE MENGARA

Società Agricola Semplice
Fraz. VALLINGEGNO, 1 - 06024 GUBBIO (PG)
TEL. 075/9227004 -  CEL. 3405413919
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.iva 03546060546